Speranza in Messico e in tutto il mondo

25 Febbraio 2016

MessicoAndrea RiccardiPapa Francesco

Bisogna incontrare la gente, aprendo il cuore alla responsabilità verso gli altri: «Scommettiamo sulla conversione»

Condividi su


Donald Trump ha definito Francesco una "pedina" del Governo durante il suo viaggio in Messico. Una simile reazione scomposta rivela come il messaggio del Papa colpisca anche oltre i confini messicani, perché ha parlato al mondo globale dal Sud. Ha evocato la tragedia delle migrazioni forzate in America latina e in tutto il mondo, quando ha preso la parola vicino al muro che protegge la frontiera americana.
Il Papa però ha mostrato quanto la Chiesa tiene proprio al Messico.
Qui ci sono più di 110 milioni di cattolici e il cristianesimo è una realtà incarnata nella storia. Francesco è sceso in profondità nell'animo di questa nazione: dal palazzo presidenziale alle comunità indigene del Chiapas.

(Continua a leggere)


[ Andrea Riccardi ]