news

La cura della casa comune, obiettivo comune a tutte le religioni è il tema del Forum 2 di #FraternityForFuture, 7 ottobre ore 10

6 Ottobre 2021

#FraternityForFuture

Condividi su

Le religioni, con la loro sapienza millenaria, possono insegnare agli uomini a custodire la natura, a lavorare insieme per la protezione dell’ambiente e a dismettere un atteggiamento predatorio. Dopo la pandemia non possiamo tornare alla vita di prima, ma dobbiamo uscirne insieme, trovando anche la forza di cambiare e di amare di più la nostra madre terra, come direbbe san Francesco d’Assisi.

Il Forum 2 dell'Incontro "Popoli Fratelli, Terra Futura" assume questo punto di vista per affrontare la questione ambientale, "la cura della casa comune” e sarà arricchito dalle riflessioni di figure da anni impegnate per la difesa dell'ambiente e per inserire questo tema nell'agenda delle rispettive comunità religiose.

Intervengono l'esponente induista Sudheendra Kulkarni, intellettuale e scrittore, noto in India per le sue posizioni aperte al dialogo e alla collaborazione e la sua opposizione ad ogni forma di nazionalismo e etnicismo; il rabbino David Rosen, testimone del lungo cammino del dialogo nello spirito di Assisi. Di grande interesse la partecipazione del cardinale Matteo Zuppi, arcivescovo di Bologna  e di Jeffrey Sachs, di cui è noto l'impegno per la protezione dell'ambiente, consigliere speciale del Segretario generale ONU per le questioni ambientali. Il direttore del quotidiano cattolica Avvenire, Marco Tarquinio, e una donna, la ministro degli esteri della Tanzania, Liberata Mulamula, a rappresentanza della nuova Africa che cerca le vie per i diritti umani e la pace.

 E' ancora possibile partecipare in presenza CLICCA QUI

Seguici ONLINE

AL TERMINE DELLA CONFERENZA, VERRANNO PUBBLICATI I TESTI PRONUNCIATI