news

Scarpe per i bambini: anche così si aiuta il Mozambico a riprendere a camminare dopo il ciclone Idai

11 Aprile 2019 - BEIRA, MOZAMBICO

Ciclone Idai
Mozambico

Condividi su

Continuano a pieno ritmo le distribuzioni di aiuti ai profughi del ciclone Idai nella regione circostante la città di Beira in Mozambico.

Ieri, a Ifapa, un distretto rurale della zona,  dove è stata installata una tendopoli per 1800 persone (800 provengono dal distretto di Buzi e 1000 dai vari quartieri di Beira), sono stati distribuiti aiuti per 4 ore, tenda per tenda.

Soprattutto sono state donate scarpe per i bambini che purtroppo spesso camminano a piedi nudi, con tanti pericoli per la salute, dalle ferite alle infezioni.

Un passo dopo l'altro, si aiuta il Mozambico a rialzarsi e camminare.

Grazie a tutti quelli che, con la loro generosità, rendono possibile questi aiuti.

PUOI DONARE ORA ONLINE 

Dona online


OPPURE ONLINE SULLA NOSTRA RACCOLTA FACEBOOK

OPPURE CON BONIFICO BANCARIO O CONTO CORRENTE POSTALE



Scarpe per i bambini: anche così si aiuta il Mozambico a riprendere a camminare dopo il ciclone Idai
Scarpe per i bambini: anche così si aiuta il Mozambico a riprendere a camminare dopo il ciclone Idai