news

A La Havana, Sant'Egidio ospita la preghiera per l'unità dei cristiani, presieduta dal card. Juan de la Caridad García

21 Gennaio 2022 - L'AVANA, CUBA

CubaUnità dei cristiani

Condividi su

Presieduta dal Cardinale Juan de la Caridad García, Arcivescovo dell'Avana, la Comunità di Sant'Egidio ha  accolto lo scorso mercoledì pomeriggio la preghiera comune tra le diverse confessioni cristiane presenti a Cuba nell'ambito della Settimana di preghiera per l'unità dei cristiani.
La Casa della Pace e del Dialogo, nel cuore dell'Avana Vecchia, ha accolto tanti amici, sacerdoti cattolici, greco-ortodossi, ortodossi russi, pastori di chiese protestanti, membri del movimento dei Focolari, uomini e donne del dialogo, costruttori di ecumenismo e costruttori di unità. Al centro della preghiera c'era l'appello alla protezione della Casa Comune e del Creato.
Alla fine, ogni partecipante ha portato con sé un germoglio di piante diverse, con un messaggio di papa Francesco, tratto dalla Laudato si', segno di un'unità che si costruisce anche sul comune impegno a tutela del creato.



A La Havana, Sant'Egidio ospita la preghiera per l'unità dei cristiani, presieduta dal card. Juan de la Caridad García
A La Havana, Sant'Egidio ospita la preghiera per l'unità dei cristiani, presieduta dal card. Juan de la Caridad García
A La Havana, Sant'Egidio ospita la preghiera per l'unità dei cristiani, presieduta dal card. Juan de la Caridad García
A La Havana, Sant'Egidio ospita la preghiera per l'unità dei cristiani, presieduta dal card. Juan de la Caridad García
A La Havana, Sant'Egidio ospita la preghiera per l'unità dei cristiani, presieduta dal card. Juan de la Caridad García
A La Havana, Sant'Egidio ospita la preghiera per l'unità dei cristiani, presieduta dal card. Juan de la Caridad García