news

A Genova, uno sportello informativo per sostenere la regolarizzazione dei nuovi europei

17 Giugno 2020 - GENOVA, ITALIA

ImmigrazioneSant'EgidioGenovaNuovi Europei

Condividi su

A Genova la Comunità di Sant'Egidio, per promuovere la regolarizzazione dei nuovi europei, come previsto dal Decreto Rilancio, ha attivato due sportelli, che hanno già visto svolgersi diversi colloqui. Spesso la maggiore difficoltà che le persone incontrano è quella di trovare un datore di lavoro, intenzionato a regolarizzare i propri dipendenti e per questo motivo l'ufficio è a disposizione per dare informazioni anche per loro.
Il primo sportello si trova nel Centro Storico, in via Durazzo 4, ed è aperto dal lunedì al venerdì dalle 16,00 alle 19,00 e in più il martedì e il giovedì dalle 20,30 alle 22,00.
Il secondo sportello si trova nel quartiere di Sampierdarena in via Stennio 2 ed è aperto lunedì, martedì, e giovedì dalle 16,00 alle 19,00 e il sabato mattina dalle 9,30 alle 12,00.
Si può accedere agli sportelli telefonando alla segreteria della Comunità dalle 10,00 alle 12,00 e dalle 16,00 alle 19,00 al numero 010/2468712 oppure al cellulare 3421215886. Per alcuni immigrati è utile poter dare la prova della presenza in Italia con l'iscrizione alla Scuola di lingua e cultura italiana oppure al centro Genti di Pace o alla mensa. In alcuni casi, i colloqui sono stati molto utili, perché spiegando le indicazioni del decreto, emerge magari anche un solo particolare, che non era conosciuto, e che potrebbe fare la differenza nel processo di regolarizzazione. Le nazionalità prevalenti sono Senegal, Nigeria, Marocco, Albania, Perù e Ucraina.
La Comunità ha promosso anche una campagna per far conoscere questa opportunità direttamente alle comunità straniere e alle varie associazioni interessate attraverso dépliant tradotti in diverse lingue.

SCARICA IL DOSSIER INFORMATIVO