news

Riparo, docce, colazioni calde: l'accoglienza di Sant'Egidio ai senza dimora per l'emergenza freddo a Parma

4 Febbraio 2019 - PARMA, ITALIA

Emergenza FreddoSenza fissa dimora

Condividi su

Neve, pioggia e temperature rigide hanno contraddistinto questo periodo invernale sin dai primi giorni del 2019. A Parma la maggior parte dei senza fissa dimora hanno fortunatamente trovato riparo nei dormitori aperti per l’emergenza freddo, ma ancora qualcuno ne era rimasto senza.

Per questo è iniziata l’accoglienza presso la sede della Comunità di Sant’Egidio di fianco alla Chiesa di Santa Caterina. Gli ospiti hanno apprezzato particolarmente il caldo nella notte e soprattutto il caffè, non certo quello dei distributori automatici, dove normalmente consumano in piedi la colazione! In queste notti l’accoglienza rimarrà aperta, garantendo, a chi ancora non ha trovato una soluzione adeguata per l’inverno, la cena, il pernottamento e la possibilità di usare le docce.

SOSTIENICI PER L'EMERGENZA FREDDO

Dona online


 



Riparo, docce, colazioni calde: l'accoglienza di Sant'Egidio ai senza dimora per l'emergenza freddo a Parma
Riparo, docce, colazioni calde: l'accoglienza di Sant'Egidio ai senza dimora per l'emergenza freddo a Parma