Mozambico e Malawi - Emergenza ciclone Idai

EmergenzeMalawiMozambico
Africa

Condividi su

Il devastante ciclone Idai che ha colpito il Malawi e il Mozambico ha causato enormi perdite di vite umane, la distruzione della città di Beira e la "scomparsa" di interi villaggi. Una tragedia di dimensioni colossali, le cui dimensioni si aggiornano di ora in ora. 

Per la Comunità di Sant'Egidio un dramma vicino, per la presenza di tante Comunità sia in Malawi che in Mozambico.

Il Centro DREAM per la cura dell'HIV e il centro nutrizionale di Beira sono stati gravemente danneggiati, la baraccopoli dove vivevano i bambini e i malati totalmente distrutta. Dalle prime ore dopo la tragedia Sant'Egidio ha attivato nei due paesi una rete di soccorsi:

- distribuzioni quotidiane di cibo, medicine, acqua potabile, abiti e scarpe a Beira e nei villaggi
: 69.000 PERSONE
- vaccinazioni anti colera:  8.000 bambini
- riattivazione immediata delle terapie antiHIV a Beira e Manga Chingussura

- ricostruzione delle case di anziani poveri in Malawi

- Per aggiornamenti sulla situazione e SUI NOSTRI AIUTI VAI QUI

ABBIAMO BISOGNO DELL'AIUTO DI TANTI PER RISPONDERE ALL'EMERGENZA ALIMENTARE  E PER AVVIARE LA RICOSTRUZIONE 

PUOI DONARE ORA ONLINE
OPPURE CON BONIFICO BANCARIO O CONTO CORRENTE POSTALE