RASSEGNA STAMPA #Lesbos

rimuovi i filtri di ricerca
da 1 a 10 di 22 documenti (in 0,06 secondi) 

Corriere della Sera

Il Papa tra i profughi di Lesbo «No al naufragio della civiltà»

6 Dicembre 2021

Papa FrancescoAccoglienzaLesbos

Nel campo sono oltre 2 mila. «Dobbiamo vergognarci davanti ai volti dei bambini»

Leggi tutto

Vaticannews

L'isola e la carezza di Francesco

5 Dicembre 2021

Papa FrancescoLesbos

Nel “Reception and Identification Centre” di Mytilene, il campo profughi allestito dopo l'incendio del settembre 2020 del Moria che oggi apre le porte al Papa, operano i volontari di Sant'Egidio con numerose iniziative che vogliono ridare speranza agli oltre 2mila rifugiati scoraggiati da condizioni di vita difficili. Dawood Yousefi: "Il Papa mostra all’Europa che non è difficile accogliere chi è in difficoltà e che l'indifferenza e la paura non risolvono nulla"

Leggi tutto

RAI news

Daniela Pompei, Comunità di Sant'Egidio: l'arrivo del papa a Cipro è una spinta per tutti - See more at:

2 Dicembre 2021

Papa FrancescoDaniela PompeiLesbos

Abbiamo incontrato, in collegamento telefonico da Cipro, Daniela Pompei, vicepresidente e coordinatrice internazionale dei Corridoi Umanitari della Comunità di Sant’Egidio - See more at: http://www.rainews.it/dl/rainews/articoli/daniela-pompei-corridoi-umanitari-santegidio-6d95acbc-e7d0-47cb-ad9d-050a81640ee9.html

Leggi tutto

Vaticannews

Francesco è giunto a Cipro, "un viaggio in cui toccheremo delle piaghe"

2 Dicembre 2021

Papa FrancescoprofughiLesbos

Il 35.mo viaggio apostolico a Cipro e in Grecia è cominciato. In mattinata gli incontri del Papa con due gruppi di migranti di varie nazionalità, il primo accompagnato a Casa Santa Marta dalla Comunità di Sant'Egidio e il secondo ospite della parrocchia di Santa Maria degli Angeli vicino all'aeroporto di Fiumicino

Leggi tutto

Agenzia SIR

A Lesbo i richiedenti asilo aspettano il Papa. Sant’Egidio: “Nell’isola circa 1.700 persone e ancora disagi”

2 Dicembre 2021

Lesbos

Il Papa si recherà nell'isola di Lesbo domenica 5 dicembre - nell'ambito della visita apostolica a Cipro e in Grecia dal 2 al 6 dicembre - per incontrare una cinquantina di richiedenti asilo, in maggioranza africani e afgani cattolici, accolti nel campo profughi di Mavrovouni (meglio conosciuto come Kara Tepe), nato dopo gli incendi e lo smantellamento del famigerato campo di Mòria. Sarà un incontro breve, di circa un'ora, con le testimonianze dei migranti e la presenza dei rappresentanti della parrocchia di Mitilene, impegnati nelle attività di sostegno e solidarietà. Il racconto di Monica Attias, della Comunità di Sant'Egidio, che auspica sempre più trasferimenti dai sovraffollati campi in Grecia verso l'Ue. E maggiore integrazione nella società greca

Leggi tutto
salta alla pagina

di 3 »