news

"Siate custodi e promotori della pace". Il card. Matteo Zuppi visita il Mozambico e incontra le Comunità di Sant'Egidio

16 Agosto 2022

MozambicoMatteo Zuppi

Condividi su

In occasione del trentesimo anniversario dell’Accordo Generale di Pace, firmato a Roma nel 1992, dal 10 al 13 di Agosto, il Cardinal Matteo Zuppi ha visitato il Mozambico. Tra i momenti salienti della visita, l’incontro con il presidente Nyusi che ha riconosciuto in Don Matteo uno dei grandi amici del paese, e ha rinnovato la sua gratitudine per quanto la Comunità di Sant’Egidio ha fatto per la pace e continua a fare oggi, grazie alle tante Comunità sparse in tutto il paese e per la cura dei malati con il programma Dream.

Nella cattedrale di Maputo si è svolta la conferenza dal titolo “30 anni di pace, una eredità per il futuro”. A questo evento hanno partecipato tante autorità politiche e religiose del paese assieme a tanta gente.

Nella Chiesa della Comunità, dedicata a San Giovanni Paolo II, don Matteo ha incontrato la Comunità di Maputo. È stato un incontro molto gioioso con gli adulti e anche tanti giovani che non hanno vissuto la guerra ma che sono il frutto della pace  e nello spirito del Vangelo servono i poveri, in particolare con la Scuola della Pace e incontrando i bambini che vivono in strada. A loro don Matteo ha detto di considerare sempre tutti e in particolare i poveri come fratelli, membri della famiglia della Comunità e di essere i custodi e promotori della Pace.