news

Sant’Egidio e la strage di Nizza. Marco Impagliazzo: “Non cadiamo nella trappola dell’odio"

30 Ottobre 2020

Marco ImpagliazzoNizza
Integrazione

Condividi su

“Bisogna cambiare il modello di immigrazione. Investire su legalità, accoglienza, corridoi umanitari, coniugare sicurezza e integrazione” dice il presidente della Comunità di Sant’Egidio e  professore ordinario di Storia contemporanea all’Università per Stranieri di Perugia. E sui luoghi di culto dice: "Sono spazi di speranza, le chiese restino aperte"

CONTINUA A LEGGERE