news

L’amore per Notre Dame va oltre l’amore per l’arte: la Chiesa è nella storia. Andrea Riccardi sul Corriere della Sera

16 Aprile 2019

FranciaAndrea Riccardi

Condividi su

L’incendio di Notre Dame di Parigi è un evento che ha toccato tutti: francesi e non. Nonostante i «filologi» abbiano spiegato che buona parte del monumento è stato ricostruito nell’Ottocento dopo le distruzioni rivoluzionarie, la gente percepisce la cattedrale come un blocco con novecento anni di storia. Non solo storia (i cui fasti e distruzioni sono stati rievocati in questi giorni), ma anche fede. Non si dimentichi che, allo scoppio dell’incendio, c’erano duemila persone in chiesa per una delle consuete messe quotidiane. Quel che sorprendeva chi entrava nella cattedrale, fino all’altro ieri, era l’ordinato intreccio sotto le volte tra i fedeli e i tanti turisti – più di dodici milioni l’anno – che la rendono il monumento più visto a Parigi. (Continua a leggere sul Corriere della Sera)

Foto Corriere della Sera